Nella pittoresca località di La Briglia, nella provincia pratese, si è svolta oggi una dimostrazione tangibile di solidarietà e supporto verso le vittime dell’alluvione che ha recentemente colpito la regione, lasciando una scia di distruzione nei comuni di Campi Bisenzio, Quarrata e altri ancora. In un momento di crisi, la comunità si è unita per offrire un aiuto concreto a coloro che ne hanno bisogno.

Harry Tallarita, noto per il suo ruolo di amministratore dell’Ente Umanitario che porta il suo nome e come Segretario Generale della Global Intergovernmental Organization CNU, ha personalmente coordinato gli sforzi per fornire assistenza alle popolazioni colpite. La sua esperienza nelle emergenze umanitarie, sia in Emilia Romagna che in Toscana, lo ha reso un punto di riferimento nella gestione delle crisi.

Oggi a La Briglia, i volontari della CNU (un grazie speciale a Cristina Alberti, Lorenzo Terziotti ed a Gabriele della Spola D’oro) hanno collaborato con l’Associazione Bunden in Piasa e il Circolo Spola D’Oro per organizzare un evento di raccolta fondi straordinario. Prodotti locali provenienti dalla bassa Lombardia si sono uniti a piatti tipici toscani, creando un’atmosfera di solidarietà culinaria. Tutti i proventi dell’evento saranno devoluti alle famiglie colpite dall’alluvione, fornendo un sostegno tangibile in un momento di bisogno.

Questa iniziativa non solo dimostra il potere della solidarietà comunitaria, ma anche l’efficacia degli aiuti gestiti da coloro che conoscono il territorio e le sue esigenze. Rispetto alla macchina istituzionale, spesso rallentata dalla burocrazia e dal

la politica, questa dimostrazione di supporto è stata tempestiva e incisiva. Mentre le istituzioni faticano a reagire, la

comunità si è mossa rapidamente per offrire assistenza diretta a coloro che ne hanno bisogno.

L’esempio del recente HUB di Campi Bisenzio, chiuso per motivi politici e riaperto grazie all’iniziativa del Sindaco locale, sottolinea l’importanza di un approccio più pragmatico e orientato alla comunità nella gestione delle emergenze. In tempi di crisi, è la solidarietà e l’azione congiunta che portano sollievo e speranza alle persone colpite, dimostrando che insieme possiamo superare le sfide più difficili.

Total Views: 496Daily Views: 1