Una Collaborazione Cruciale per la Sicurezza del Territorio

Prato, 2 marzo 2024 – Nella suggestiva cornice della sede del Segretariato Centrale, si è svolto un importante incontro tra il Segretario Generale della CNU, Harry Tallarita (dx-foto), e il Presidente Nazionale della Vigilanza Antincendi Boschivi (VAB), Mirko Scala (sx-foto). La riunione ha visto la partecipazione di Luca Alessi, volontario VAB e Disaster Manager della CNU, e M. Di Stefano, rappresentante VAB Prato.

Durante l’incontro, è stato discusso un resoconto dettagliato delle attività congiunte durante le recenti emergenze alluvionali in Emilia Romagna e in Toscana. Si sono esaminati sia i punti positivi che quelli negativi riguardanti i piani emergenziali, le risorse umane impiegate sul campo e la preparazione della popolazione a fronteggiare tali avversità.

Il Segretario della CNU ha elogiato la VAB come un’organizzazione di volontariato civile esemplare, composta esclusivamente da volontari che incarnano valori etici e morali di alto livello. Ha sottolineato l’importanza di rafforzare le intese e le collaborazioni tra le due entità, evidenziando anche il contributo significativo della VAB attraverso donazioni economiche durante l’emergenza in Toscana.

Il Presidente della VAB ha fornito un breve excursus storico dell’organizzazione, evidenziando la sua missione di tutela del territorio che l’ha portata ad essere presente in varie regioni italiane con volontari, mezzi ed attrezzature di pronto intervento.

Durante la riunione sono emersi diversi punti di interesse comune:

– La possibilità di rinforzare la tempestività degli interventi sul territorio italiano attraverso la collaborazione e lo scambio di risorse tra le due entità.

– Il coinvolgimento dei volontari della CNU nelle operazioni di vigilanza e intervento della VAB, sfruttando la struttura organizzativa e la vasta rete di contatti della CNU.

Le parti hanno concordato su diverse azioni concrete:

– La CNU coinvolgerà i propri volontari nelle operazioni di vigilanza e intervento della VAB, oltre a creare una casa di raccolta fondi dedicata alla collaborazione.

– Verranno nominate e distribuite su tutta la penisola dei Volontari  “sentinella” al fine di monitorare e dare notizie di eventuali situazioni rilevanti, nel modo più tempestivo possibile, tramite il sistema di comunicazione con una cabina di regia congiunta,

– Luca Alessi è stato nominato come figura di coordinamento tra le due entità, grazie alle sue conoscenze approfondite di entrambe le realtà.

Entrambe le parti hanno sottolineato l’importanza di azioni congiunte per migliorare la preparazione e la risposta alle emergenze sul territorio italiano. Tra le azioni proposte vi è la creazione di webinar educativi per la popolazione e una rete di sentinelle per monitorare lo stato del territorio e segnalare eventuali criticità alla VAB.

L’incontro si è concluso con l’impegno da parte di entrambe le parti a valutare e implementare eventuali migliorie alla cooperazione nel corso delle operazioni future.

PER ENTRARE SUBITO IN CONTATTO CON I VOLONTARI, ENTRA NEL GRUPPO TELEGRAM

Per coloro che fossero interessati a diventare volontari con CNU o Humans Right Defeders, visitare il sito per l’Italia CNUHRD-AID.ORG 

Total Views: 936Daily Views: 1